Torna agli insights

Hook-Up Engineering | Tutto sta nei dettagli

L'Hook-Up Engineering, una componente critica dei progetti di ingegneria industriale, garantisce il collegamento sicuro e sostenibile delle apparecchiature e il proseguimento della produzione. 

L’analisi avanzata dei dati, la crescente connettività e l’intensificazione della comunicazione tra sistemi di apparecchiature complesse sono il risultato di una crescita esponenziale degli sviluppi tecnologici nel mercato dell’elettronica. Di conseguenza, la progettazione dell’Hook-Up delle apparecchiature è fondamentale nei progetti di ingegneria industriale. Poiché negli impianti di produzione tutto è orientato alla velocità e alla continuità operativa, le esigenze di collegamento non possono interrompere i processi produttivi e le infrastrutture esistenti. La progettazione dettagliata di sistemi e infrastrutture complesse che collegano le apparecchiature all’interno degli impianti industriali deve anche garantire l’installazione più sicura e sostenibile. 

Lo spettacolo deve continuare  

Dalle fabbriche di chip agli istituti di ricerca, la chiave è accelerare l’innovazione tecnologica e gestire processi specifici. Le apparecchiature richiedono una serie di strutture di supporto, come la fornitura di gas e prodotti chimici speciali, sistemi di estrazione avanzati, acqua trattata, infrastrutture elettriche robuste e connessioni dati di alta qualità. Può anche essere necessario modificare strutturalmente gli spazi per ospitare dispositivi avanzati o alzare i soffitti per accogliere le apparecchiature, il tutto mantenendo gli standard essenziali delle camera bianche e le classi ISO. 

La sinergia tra progettazione Hook-Up e ingegneria industriale   

È qui che entra in gioco la complessità della progettazione Hook-Up. Un approccio integrato alla progettazione combina ingegneria strutturale, meccanica ed elettrica. È come lavorare su un grande puzzle, il cui pezzo principale è l’ingegneria industriale. Mentre la progettazione dell’ingegneria industriale parte dal quadro generale per poi arrivare ai dettagli, nell’ingegneria hook-up si parte dai dettagli e da come questi si adattano al presente e al futuro.  

In Deerns, i nostri specialisti di Ingegneria Industriale e di Hook-Up Engineering lavorano su questioni complesse relative agli impianti, dalla nuova costruzione all’espansione degli impianti esistenti, fino alla sostenibilità. 

I punti chiave per la progettazione dell’ingegneria industriale sono:  

  • I processi di produzione in fabbrica
  • Come lo spazio disponibile può essere progettato al meglio per adattarsi a questi processi.   

Nella progettazione di Hook-up le nostre preoccupazioni principali sono i dettagli:  

  • Quali parti possiamo utilizzare all’interno dell’impianto esistente?
  • Quali parti saranno date da un fornitore?
  • Quali sono le eventuali installazioni aggiuntive necessarie per il funzionamento dell’apparecchiatura? 

Enigmi di connessione in spazi ristretti  

L’ingegneria industriale e l’ingegneria dei collegamenti hanno punti di vista diversi, ma hanno anche un punto in comune. Entrambe richiedono la creazione e l’ottimizzazione di soluzioni complesse, garantendo al contempo la loro gestibilità.  

Un esempio lampante sono i vincoli di spazio nei reparti di produzione. Sebbene l’evoluzione delle macchine ci consenta di produrre di più in aree più piccole, viene installato fino al 75% di apparecchiature in più rispetto all’intento progettuale originario. Lo spazio per le infrastrutture di supporto, come condotti dell’aria, impianti elettrici, gas e prodotti chimici, diventa quindi limitato, aumentando le sfide per il collegamento di queste apparecchiature. 

L’equilibrio tra ottimizzazione, sicurezza e sostenibilità   

Nell’ingegneria dei collegamenti dobbiamo anche prestare attenzione ai requisiti di sicurezza. Ad esempio, lavoriamo nell’industria chimica, dove le norme di sicurezza sono particolarmente severe. Una volta che tutte le apparecchiature sono state installate, non solo ci assicuriamo che i sistemi e le connessioni siano conformi, ma che vengano presi in considerazione tutti i rischi per la sicurezza. I materiali delle tubazioni devono essere sicuri e le nuove apparecchiature devono essere collegate ai dispositivi di sicurezza per garantire, ad esempio, che le perdite di gas e di sostanze chimiche vengano rilevate nei punti chiave.   

I nostri consulenti per la sostenibilità lavorano a stretto contatto con noi per garantire che il collegamento delle apparecchiature non solo sia sicuro, ma che funzioni anche nel modo più sostenibile ed efficiente in termini di costi durante il processo di produzione.

Let’s talk