Torna agli insights

Soluzioni innovative nell’evoluzione dei data centre

Molti data center esistenti stanno diventando obsoleti, soprattutto nei mercati più maturi. In questo contesto, Deerns sta espandendo la sua offerta di servizi, mettendo la sua competenza in campo per offrire ai clienti le migliori soluzioni possibili al fine di soddisfare la crescente domanda di servizi digitali. 

Il mercato tradizionale dei data center nelle principali località europee, tra cui Francoforte, Londra, Amsterdam, Parigi e Dublino (noto come FLAP-D), si è ormai consolidato da tempo. Molte strutture esistenti stanno diventando obsolete e la costruzione di nuovi data center in queste aree è significativamente rallentata o è addirittura completamente cessata. 

Deerns ha identificato diverse tendenze fondamentali che influenzeranno il futuro dello sviluppo dei data centre:

  • Maggiore densificazione nei mercati esistenti 
  • Crescita dei data center edge 
  • Modularità nella progettazione  
  • Generazione indipendente di energia 

Densificazione dei mercati tradizionali FLAP-D. 

Per necessità, gli operatori dei data center nelle regioni FLAP-D stanno abbracciando l’innovazione in modo più rapido e audace rispetto ai loro colleghi nei mercati emergenti. In India, Africa e Medio Oriente, ad esempio, gli operatori tendono ad optare per soluzioni più standard, prediligendo tecnologie ormai note e collaudate e catene di approvvigionamento consolidate. 

Nel mercato FLAP-D, sfide come le limitazioni nell’approvvigionamento di energia dovute alla saturazione della rete, restrizioni sull’uso dell’acqua, normative rigorose incentrate su fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) e obiettivi di sostenibilità stanno limitando le opzioni di crescita. 

Dal momento che i data center più vecchi si stanno avvicinando ormai alla fine del loro ciclo operativo, si rende necessario eseguire aggiornamenti per affrontare queste limitazioni e aumentare significativamente la loro capacità. Questi miglioramenti, che potrebbero consentire ai centri di gestire due o cinque volte più dati, possono essere realizzati utilizzando tecnologie informatiche avanzate e sistemi di raffreddamento, mantenendo le stesse dimensioni fisiche nonché il consumo energetico. 

Un’altra considerazione riguarda l’Intelligenza Artificiale (IA), che ha introdotto nuovi processi e carichi di lavoro che avranno ulteriori impatti sulla progettazione e la localizzazione dei data center. Comprendere come questi carichi di lavoro saranno distribuiti e come i processi saranno mappati è cruciale dal punto di vista della progettazione e della gestione dei progetti, poiché le costruzioni e gli sviluppi futuri richiedono tempi estesi per l’approvvigionamento, la produzione e la consegna. 

Edge: un approccio decentralizzato. 

Deerns viene frequentemente contattata dai clienti per sviluppare studi di fattibilità per l’aggiornamento dei data center. Di fronte alle sfide legate alla disponibilità di energia e alla crescente domanda, stiamo lavorando attivamente a due soluzioni: i data center edge e la generazione in loco. 

Invece di un singolo grande data center con elevate esigenze di energia, i data center edge operano come una rete di strutture più piccole e compatte. In risposta a questa tendenza, Deerns sta sviluppando competenze di consulenza sulla posizione per offrire consigli accurati ai clienti che desiderano implementare queste strutture. 

I vantaggi dei data center edge sono numerosi: 

  • Ogni struttura occupa una superficie inferiore rispetto a un data center tradizionale. 
  • I centri sono situati più vicino agli utenti finali e sono quindi in grado di fornire servizi più veloci con ritardi minimi. 
  • Questo approccio decentralizzato distribuisce in modo efficace la domanda di energia nella rete, con ciascuna struttura che richiede tra 1 e 2 MW, una frazione della domanda dei data center tradizionali. 
  • I centri possono essere situati vicino a fonti di energia sostenibile. 
  • Le soluzioni EDGE si integrano bene nelle aree urbane e sono quindi più sostenibili e friendly per la comunità. 

La modularità è cruciale per la progettazione futura dei data center. 

Le soluzioni modulari saranno una componente chiave nell’implementazione e avanzamento dei data center. I data center modulari, noti anche come data center containerizzati, sono strutture di data center preingegnerizzate, costruite e configurate in fabbrica e quindi trasportate sul sito per l’implementazione. 

A differenza dei data center tradizionali, che vengono costruiti in loco e spesso richiedono una personalizzazione estensiva, i data center modulari vengono assemblati utilizzando componenti e moduli standardizzati, offrendo una soluzione più flessibile e scalabile per le esigenze di archiviazione e elaborazione dei dati. I sistemi vengono sostituiti in modo più piccolo e modulare, consentendo un processo di transizione graduale più fluido ed efficiente con meno tempi di inattività e meno rischi per le operazioni. 

Generazione indipendente di energia 

Per affrontare le problematiche legate alla disponibilità di energia, i proprietari e gli operatori di data center stanno valutando come possibile soluzione la generazione in loco. Questo approccio consente ai data center di avere un maggiore controllo sulla loro fornitura energetica, aumentando la sicurezza e contribuendo agli obiettivi di sostenibilità grazie a fonti di energia rinnovabile. Le opzioni prese in considerazione includono: 

  • Energia solare 
  • Energia eolica 
  • Energia idroelettrica 
  • Biomassa 
  • Celle a combustibile 
  • Generatori a gas naturale 
  • Microturbine 

La scelta del metodo di generazione di energia in loco più appropriato dipende da fattori come la posizione del data center, le risorse esistenti disponibili, i requisiti energetici, il budget e le valutazioni ambientali. Molti data center optano per una combinazione di questi metodi o integrano fonti di energia rinnovabile per creare un’infrastruttura energetica più sostenibile e resiliente. 

Fondamentale per il successo di sviluppi futuri, che siano nuovi progetti o interventi di retrofit, è realizzare valutazioni di fattibilità accurate insieme ad una progettazione e pianificazione efficienti. Il vasto portafoglio di servizi offerti da Deerns, insieme all’esperienza accumulata in oltre due decenni di progettazione di data center, offre ai nostri clienti la possibilità di sviluppare business case sia per l’implementazione dell’esistente che la progettazione di nuove soluzioni, aprendo la strada ai data center del futuro per far fronte alla sempre crescente domanda a cui fanno riferimento.

Parliamo

Tatiana Smith

Associate Director - Programme & Project Management

en